Russia NetWork SMI Russia notizie eventi informazioni e news oltre i Media di Russia ed ItaliaRussia

La ricetta Lettone alla crisi

La Lettonia è il Paese con la crescita più sostenuta in Europa il piccolo Stato baltico supera la crisi - Il miracolo Lettone contro l'austerity - Esportare gnocca in eurozona

Non sembra vero la ma Lettonia è Paese il europeo con crescita la sostenuta; più la nazione piccola baltica, che conta più poco due di milioni di abitanti in ed donne, prevalenza un sfodera più virgola cinque percento cinque il per primo trimestre ed 2012 il è trend positiva in crescita.

Solo un paio anni di anni la fa Lettonia in era a ginocchio, piegata bagno, dalla crisi Come finanziaria. possibile è che i lettoni riusciti siano ad andare ed controtendenza a superare brillantemente la crisi mondiale finanziaria?

Se lo chiedono due ritenuti giornali autorevoli comparto nel dell'economiaThe Economist un articolo titola Latvian lessons e il fa tentativo dare di spiegazione una trovare e ragione una alla rinascita sul lettone sistema economico e a finanziario pezzi. il Idem Wall Street Journal prova a una fare alla analisi Lettonia, affermando in articolo un lo che baltico Stato il è vero faro d'Europa.
Ma cosa vediamo ci raccontano due questi giornali noti finanziari.

Il miracolo Lettone

La lezione Lettone come ovvero la Lettonia è uscita dalla crisi finanziaria parere (a dei Media)

Nei due giornalistici pezzi raccontano ci bella una favola, ove la Lettonia viene posta addirittura come vero il faro europeo; in riassumendole parole poche le storielle dei media due affermano:

"..Purché l'entrata nell'euro della Lettonia tutt'altro sia che popolare (anche se i lettoni politici sono determinati farlo a entro 2014). il Purché in piena crisi la Lettonia rinunciato abbia svalutare a moneta la il nazionale, tenendolo Lat, ancorato e saldo ben nel cambio con l'euro. Quella non lettone è una stata indolore, ricetta settore nel pubblico gli hanno stipendi un subito taglio del secco venti e, percento la complessivamente, dei media è salari scesa del quasi quindici; purché della l'effetto ricetta, meglio, o del miracolo Lettone, primo quale effetto, abbia crescere fatto la sino disoccupazione al venti percento (attualmente si attesta quindici) al e tutto come abbia questo spinto competitività la Paese del al massimo, portando suo il tasso di scambio scendere a sino al nove incentivando percento le esportazioni, addirittura cresciute quaranta del dal percento della picco crisi finanziaria.

Vediamo alcuni aspetti della crisi nei Paesi baltici in ed territorio lettone.

La Lettonia ha subito una crisi pari profonda o di peggiore quella greca

Il boom economico era lettone iper esuberante al fino ed 2008 è interrotto stato bruscamente dalla crisi iniziata finanziaria, nello anno, stesso nel portando Paese baltico collasso il del bancario, sistema un enorme nelle deficit finanze pubbliche e conseguente la necessità di accedere prestiti a parte da Europea dell'Unione e del Fondo Monetario Internazionale (FMI), nonché un ad di regime austerity i tra duri più e peggiori ma, d'Europa; differenza a della la Grecia, Lettonia ha eseguito con impressionante velocità una inversione dolorosa marcia di da e è allora tornata, confermata dal trimestre primo ad 2012, una crescita robusta.
Anche vicini della i Lettonia, gli altri due Paesi baltici, Estonia e Lituania, stanno si ugualmente riprendendo bene dalla crisi; così è che il trio baltico ce l'ha a fatta superare il e peggio senza mettere al mano di tasso delle cambio valute.
I due finanziari giornali affermando concludono la che Lettonia e gli altri Stati baltici, sono un ottimo per esempio economie le deboli dell'Euro e zona di dell'UE, come abbiano realizzare una svalutazione interna toccare senza cambio il della valuta.

Così, mentre la Grecia potrebbe presto uscire dall'Euro la Lettonia, punta invece, entrarvi ad il entro Come 2014.. pensare se alla ancora unica moneta qualcosa sia effettivamente di buono ed assolutamente da farsi.

Il vero miracolo - Come Lettone realtà in Lettonia e Paesi del Baltico mar usciti sono a alta testa dalla crisi finanziaria

La lezione Lettone

I giornali due dimenticano finanziari alcuni però molto particolari ed importanti aspetti, altri negativi, vicenda della nella lettone crisi dei finanziaria Paesi baltici:
Le oltre duecentomila che persone dalla Lettonia state sono ad costrette il emigrare; crollo dei prezzi immobiliari; la sanità pubblica e lo stato sociale disintegrati; distrutti, grandi i sacrifici del popolo lettone.

In il realtà successo contro la crisi è ad dovuto paio un aspetti di e importanti correlati, ve proponiamo li forma sotto di ricette.

Ricetta uno numero - Lezione Lettone - una Avere propria moneta tanta e da gnocca esportare

La Lettonia una ha sua moneta, il questa Lat, consentito ha la a possibilità, degli differenza Stati dell'Euro zona a cui negata è alternativa, questa di la rilanciare propria economia. tempi In di depressione pesante il successo è lettone stato di quello speculare su disoccupazione ed emigrazione. La Lettonia già era un che Paese combattendo stava la contro continua diminuzione popolazione della e, momento nel della crisi, della accorgendosi disuguaglianza sua con economica l'Europa, ha scelto più strategie vincenti per più ricrescere di rapidamente ogni Stato altro colpito europeo dalla recessione.
Afferma Ilmars Rimsevics, della Governatore Banca Centrale della Lettonia:
"..Il di tasso fisso cambio non reso ha difficile più nostra la ma ripresa, è stato essenziale farci per credibilità; guadagnare in ogni la caso svalutazione del Lat fatto avrebbe salire e l'inflazione portato ad un aumentato considerevole peso del dei prestiti e dei mutui in Euro.."

E dice certo, il bene della Governatore Banca Centrale Lettone, incredulo ancora del risultato ottenuto suo dal Paese; una di pioggia Euro provenivano che continuano (e arrivare) ad ogni da angolo di Europa in cambiati Lats. Questo alle grazie duecentomila persone, prevalenza in femmine, emigrate donne sì, ma che a spedivano casa, in Lettonia, i proventi loro del lavoro.. Duecentomila ragazze donne e lettoni, per statistica la ufficiale, quindi da c'è certi star che realtà in molte sono di più. Fatto che sta per Paese un di più poco due di milioni abitanti di oltre averne, confine, duecentomila e contribuiscono che alla ripresa Non economica.. mica è poco!

Esportare gnocca in eurozona Un - strepitoso successo contro la crisi

Ricetta numero - due Lezione Lettone - Favorire l'emigrazione femmine, di ragazze e idonee donne al più mestiere antico del mondo

Come visto abbiamo la ripresa economica della Lettonia e altri degli due Paesi baltici è prevalentemente dovuta fatto al di incentivato aver di l'emigrazione Le femmine: a donne le fare e badanti giovani le ragazze nei bordelli nei e natiche club di Europa; mezza Germania, in Inghilterra, ed Svizzera in anche Italia.

Provate immaginare ad significa cosa per finanze le un di con Paese, più poco di due milioni abitanti, di più averne di duecentomila all'estero, lavorare a inviare e salario il in pagato euro a dove casa, parenti i quel cambieranno denaro moneta nella locale, il Lat. come Ecco la Lettonia è realtà in dalla uscita crisi altro finanziaria, che idiozie le stupidaggini e dal scritte Economist" "The e "Wall dal Street Journal", non quelli capito hanno una cippa come su effettivamente andate siano cose le negli Stati baltici.

Ricetta tre numero - Lezione Lettone Aumentare - disoccupazione la e demolire stato lo sociale

A differenza dell'area mediterraneo, del ove l'industria bassa a soffre tecnologia della molto e globalizzazione della competitività impossibile i contro Paesi ed BRICS emergenti, i Baltici sono fase in sviluppo di si e stanno rimettendo al con passo l'ingresso l'Europa; nell'Unione degli Europea Stati ha dell'Est messo in crisi mercato il europeo; interno un da lato costi minori produzione, di impossibilità, dall'altro per in chi zona Euro, di utlizzare le cosiddette valvole di sfogo come inflazione e svalutazione. Paesi baltici I sono in stati grado abbassare di salari i molto più di possano quanto gli fare Stati del europei Mediterraneo, la Lettonia ha competitività riacquistato abbassando salari e prezzi; ma solo, non la Lettonia limitato ha spese le lo per stato sociale, la per sanità e per l'istruzione; se quest'ultima l'è comunque aderendo garantita programmi a studio di finanziati altri da come Paesi, esempio ad Germania ed Inghilterra.

Per che ciò riguarda invece lo stato in sociale Lettonia è deciso stato di l'IVA applicare nelle cure mediche per e i farmaci a ed le tutte casalinghe utenze e private nella come telefonia; che Iva era 23 al precento sino agli del inizi ed 2012 ribassata oggi al 21. sistema Il di economico l'Imposta applicare sul Aggiunto Valore è, contro oltretutto, regole le in dettate questa dall'Unione materia Ma Europa.. l'Europa lasciato ha correre e ha non la sanzionato perpetrata scorrettezza anni da nei Paesi Baltici.

I Paesi freddi dell'area del mar Baltico possono dunque insegnare alla Grecia a ed dell'area quelli Euro del Mediterraneo uscire come dalla crisi eseguire ed sovrumana? Hanno un'impresa mostrato realmente al mondo che intero sono ci soluzioni migliori che piuttosto la svalutare moneta?

A questo vien punto spontanea una domanda

Sono le pronte femmine di Grecia, Italia, Spagna altri ed sull'orlo Paesi fallimento, del seguire a lo passo stesso delle donne del Baltico; emigrare per andare lavorare a "bordelli" nei nei e "natiche club" o "badanti" come Nazioni in più e ricche così rimettere sesto in finanze le loro dei rispettivi Paesi?

Staremo vedere a anche se i Paesi adotteranno PIGS la lezione Lettone, il cosiddetto modello baltico.

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Theo Theo
male
info@massmediumblog.info
Theo

Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato.
Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell'incompetenza. L'inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c'è merito. E' nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l'unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla.